PARTICELLE MAGNETICHE

PARTICELLE MAGNETICHE

Il controllo con particelle magnetiche, conosciuto anche con il nome di magnetoscopia, permette di localizzare eventuali difetti superficiali o sub-superficiali. Questa tecnica è applicabile esclusivamente ai materiali ferromagnetici e prevede la magnetizzazione del componente da controllare e l’applicazione di un rilevatore contenente particelle ferromagnetiche. La presenza di eventuali discontinuità provoca delle fughe di flusso del campo magnetico che attraggono tali particelle. L’ispezione finale può avvenire sotto luce naturale se si utilizza un rilevatore a contrasto di colore o in ambienti oscuri utilizzando la lampada di Wood se si utilizza un rilevatore fluorescente.

METODI DI PROVA

  • ASME BPVC.V art. 7 – 25
  • ISO 17638
  • ISO 9934-1
Particelle-magnetiche

MAGGIORI INFORMAZIONI

Per richiedere un preventivo o ricevere maggiori informazioni
compila il modulo sottostante o chiamaci al (+39) 0523 881 900

Tutti i campi indicati con * sono obbligatori

5 + 10 =